Censic Visti Consolari

News Consolati

I nostri contatti

Il Mondo nelle Tue mani. Dal 1997 Visti Consolari per affari, turismo, studio, legalizzazioni, casellario giudiziale, traduzioni giurate

Visto Thailandia

Documenti necessari:

VISTO TURISMO

* 1 modulo sul quale segnalare nel campo "proposed address in Thailand" l'indirizzo completo di telefono e nome di un referente durante il soggiorno in Thailandia, altrimenti la pratica non è avviabile (per esempio: Patong Guest House, via, telelefono, signor "x")
* 2 fototessere a colori identiche
* passaporto valido 6 mesi oltre il ritorno e firmato dal titolare con 2 pagine libere
* estratto conto degli ultimi 3 mesi (con saldo attivo)
* prenotazione aerea conforme al tipo di richiesta (cioé per il periodo di tempo reale in cui il cliente vuole stare in Thailandia, compatibilmente con la possibilità di ottenere un visto valido per quel periodo + eventuale volo di uscita e reingresso in caso di visto DOPPIO 6 MESI)
* voucher o conferma alberghiera (richiesta a campione, quindi si consiglia di inviarla. Se richiesta successivamente perché non allegata alla pratica, possono esserci supplementi di costo).

validità visto: 3 mesi dall'emissione
soggiorno consentito: 60 gg. dall'ingresso nel Paese (estensibile in loco presso posto di Polizia a discrezione delle autorità locali)
numero ingressi: 1 (cioé 1 viaggio)
Visto turismo multiplo (applicabile dopo il 15/11/2015)
validità visto: 4 o 6 mesi dall'emissione
soggiorno consentito dopo l'ingresso in Thailandia: 60 gg. dall'ingresso nel Paese per ogni ingresso (estensibile in loco presso posto di Polizia a discrezione delle autorità locali)
NB: per il visto valido 6 mesi è obbligatorio l'estratto conto bancario nominale recente (ultimi 6 mesi) per verificare che il viaggiatore abbia fondi necessari per il viaggio.
Inoltre, ultimamente viene richiesta una lettera dell'invitante (hotel o individuo + eventuale copia del documento del soggetto privato).

Note bene:

* I cittadini extra-comunitari devono presentare un VOUCHER alberghiero per tutto il periodo del loro soggiorno (l'Ambasciata verificherà l'effettiva prenotazione del viaggio) + il permesso di soggiorno originale. Altri documenti possono essere richiesti a campione (per esempio le garanzie bancarie).
* Passaporto sempre firmato dal titolare (per gli stranieri anche il PERMESSO DI SOGGIORNO ORIGINALE o copia della CARTA D'IDENTITA' ITALIANA).
* Le estensioni vanno regolarizzate presso la Polizia locale, vengono accordate a discrezione della Polizia locale e sono obbligatorie per evitare pesanti sanzioni da parte delle autorità Thailandesi.

VISTO NON IMMIGRANT

* 1 modulo compilato in ogni sua parte, compreso indirizzo durante il soggiorno in Thailandia
* 2 fototessere a colori uguali
* passaporto valido 6 mesi oltre il ritorno con 2 pagine libere su passaporto e FIRMATO DAL TITOLARE
* prenotazione aerea conforme al tipo di richiesta
* certificato di matrimonio della moglie con copia della prima e della seconda pagina, e FIRMATA, del documento d'identità (passaporto) + indirizzo completo e dettagliato (con numero di telefono) del luogo dove si soggiornerà. Oppure contratto di lavoro o certificato d'affitto. Oppure contratto di lavoro dalla Thailandia con relativa registrazione alla Camera di Commercio locale
* ulteriori documenti su richiesta
Il visto è valido per entrare nel Paese nei tre mesi successivi all'emissione. Una volta entrati col visto "non-immigrant" si può stare fino a 60 o 90 giorni consecutivi (a discrezione dell'Ambasciata) estensibili in loco.