Censic Visti Consolari

News Consolati

I nostri contatti

Il Mondo nelle Tue mani. Dal 1997 Visti Consolari per affari, turismo, studio, legalizzazioni, casellario giudiziale, traduzioni giurate

Visto India

Documenti necessari:

TURISMO:

Autorizzazione Elettronica online India 'ETA' Per turismo max 60 gg di soggiorno certificati dai biglietti aerei, vincolato all'aeroporto di atterraggio

Per affari o conferenza, vincolato al tipo di invito che ci allegherete Per la richiesta occorrono:

- modulo allegato compilato inviato a noi per email, funzionale all'accredito dei dati
- 1 foto scansionata a colori per email (formato JPEG)
- copia del passaporto (qualunque formato digitale)
< - in caso di affari o conferenza aggiungere la business card dell'invitante o l'invito Ministeriale (in questi casi, ricordiamo che se l'invito non fosse riconosciuto come valido, la richiesta verrebbe annullata, non rimborsata e per ottenere il visto in una fase successiva bisognerebbe rivolgersi alle sezioni Consolari indiane in Italia)

PER OGNI PERSONA VI CHIEDIAMO DI INVIARCI UNA EMAIL E DI ALLEGARE IN OGNI EMAIL DEI FILES DISTINTI (MODULO, PASSAPORTO, FOTO DI FORMA QUADRATA ed eventuale invito qualora non si tratti di visto turistico). NON UN UNICO FILE.
LA PROFESSIONE VA INDICATA NEL MODULO IN MODO PRECISO E DETTAGLIATO (NOME SOCIETA', INDIRIZZO, TELEFONO).
SE PENSIONATO/A, INDICARE ANCHE L'EX LUOGO DI LAVORO CON INDIRIZZO E TELEFONO, SE STUDENTE IL NOME DELLA SCUOLA COI RELATIVI RECAPITI.

I moduli incompleti, le copie dei passaporti fotografate (e non scansionate) o l'invio di fototessere obsolete possono compromettere il buon esito della richiesta.


Info generali:

L' ETA, Electronic Travel Authorization, è valido per entrare in India nei 120 giorni successivi l'emissione e per un solo soggiorno (per due ingressi solo qualora ci sia uno sconfinamento programmato in un Paese limitrofo, esempio: Nepal). La durata massima del soggiorno in India non può eccedere i 60 giorni (vi chiediamo di contattarci qualora il soggiorno programmato sia più lungo). L'ingresso sarà possibile solo nell'aeroporto indicato nel modulo, non altrove.
Al momento questa è l'unica procedura esistente per viaggi brevi, l'Ambasciata non accetta richieste di visto se non in casi specifici o quando l'ETA viene rifiutato.
Se la richiesta ETA (o E-VISA) viene accolta, al viaggiatore viene rilasciato un foglio contenente un codice, che permetterà l'imbarco sull'aereo e, una volta arrivato all'aeroporto di destinazione, di richiedere agli ufficiali di frontiera l'apposizione del visto vero e proprio, previa deposizione delle impronte digitali o dei dati biometrici (procedura obbligatoria dal 2017 per ogni straniero ammesso in territorio indiano). Il funzionario doganale di frontiera che apporrà il visto avrà l'ultima parola sull'emissione del permesso, dato che quella rilasciata in forma preventiva e che vi verrà inviata per email è solo una autorizzazione emessa dal Ministero degli Interni indiano.
La procedura indicata vale solo per TURISMO e per le date e l'aeroporto comunicate. La procedura è irreversibile (cio√© una volta effettuata non può essere revocata) e di seguito elenchiamo le principali restrizioni di tale visto, che vi invitiamo a integrare contattando l'Ambasciata territorialmente competente in caso di dubbi:

- durata del viaggio massimo 60 giorni per eventuali 2 ingressi (uscita e reingresso da\per Paesi confinanti)
- non modificabile nè estensibile nè rimborsabile
- richiedibile solo 2 volte per anno civile
- divieto di accesso alle zone ristrette (come il Sikkim)
- vincolato a data e aeroporto di arrivo


PROMEMORIA RICHIESTA VISTI INDIA TURISMO per ingressi MULTIPLI o soggiorno oltre i 60 giorni:

I documenti che vi elenchiamo di sotto sono quelli normalmente richiesti per il visto multiplo valido 6 mesi (6 mesi a decorrere dalla data di presentazione in Ambasciata), ovvero un soggiorno in India che varia da 61 giorni a circa 5 mesi.
Una volta che avremo presentato in Ambasciata i documenti sotto elencati, il titolare del passaporto dovrà recarsi personalmente presso gli uffici consolari di ROMA o MILANO (previo accordo e a proprie spese) per depositare le impronte digitali (salvo abbia meno di 6 o più di 70 anni). Successivamente ci occuperemo noi del ritiro e della spedizione della pratica, una volta pronta.



Passaporti emessi da Questure del Centro-Sud, comprese Toscana e Marche (che afferiscono all'Ambasciaata di Roma):

* Passaporto firmato dal titolare con 9 mesi residui di validità OLTRE IL RITORNO
* 2 fototessere identiche 5x5 centimetri, fondo bianco, posa frontale, testa non tagliata, cioè visibile, senza occhiali
* 1 modulo (dal sito http://indianvisaonline.gov.in/visa/, altrimenti compilare l'allegato e poi faremo noi la compilazione online assistita)
* copia carta d'identità italiana (per attestare la residenza nel nostro Paese da più di 2 anni)
* programma di viaggio scritto in inglese (conferma alberghiera o invito da cittadino privato + copia documento invitante) + prenotazione dei voli che attestino la necessità di richiedere il visto in Ambasciata


Tempistiche: 10 giorni

Passaporti emessi da Questure del Nord (che afferiscono al Consolato di Milano):

* Passaporto firmato dal titolare nello spazio apposito (a pagina 2 o 6, a seconda del passaporto) con 9 mesi residui di validità OLTRE IL RITORNO
* 2 fototessere a colori ed identiche dimensioni 5x5, fondo bianco e posa frontale
* 1 modulo, a scelta online dal sito http://indianvisaonline.gov.in/visa/
* copia carta d'identità italiana (per attestare la residenza nel nostro Paese da più di 2 anni).
* programma di viaggio scritto in inglese di proprio pugno + prenotazione dei voli che attestino la necessità di richiedere il visto in Ambasciata.

Tempistiche: 25 giorni

Per richiedere il visto INDIA BUSINESS VALIDO PER UN ANNO E VIAGGI MULTIPLI è necessario che ci spediate i seguenti documenti qui elencati.
Una volta redatta l'intera pratica e consegnati i documenti da parte della nostra agenzia, il titolare del passaporto dovrà depositare le proprie impronte digitali presso la sezione consolare competente, al fine di ottenere il visto ANNUALE. Ci occuperemo noi del ritiro e della spedizione della pratica, una volta pronta.

Documenti necessari per i passaporti afferenti sia l'Ambasciata di Roma che il Consolato di Milano:

* Passaporto firmato dal titolare nello spazio apposito (a pagina 2 o 6, a seconda del passaporto) con 9 mesi residui di validità OLTRE IL RITORNO

* 2 fototessere a colori ed identiche 4x5 o 5x5 cm.

* 1 modulo COMPILATO ONLINE ( http://indianvisaonline.gov.in/visa/ ) oppure compilare l'allegato modulo INDIA per la compilazione assistita

* 1 lettera della ditta indiana in duplice copia firmata e timbrata da un responsabile la cui mansione risulti chiara (scritta in inglese, dove si specificano le esatte ragioni del viaggio, le date del soggiorno, i motivi dei viaggi successivi, il bilancio della azienda nell'ultimo anno di riferimento, nome e posizione del dichiarante es: MARIO ROSSI - GENERAL MANAGER). Per i residenti al nord la lettera dall'India serve in originale, per il residenti al Centro-sud, cioè da Marche e Toscana in giù, la lettera in copia va timbrata dalla ditta italiana con lo stesso timbro che si utilizza per la lettera italiana. In questa lettera deve essere specificato l'importo del TURNOVER della ditta indiana nell'ultimo anno (utile dichiarato nell'ultimo bilancio della ditta o ente italiano presso cui lavora in richiedente)

* Certificate of Incorporation IN COPIA della ditta indiana (in alcune regioni dell'India può chiamarsi Certificate of Registration).

* 1 lettera della ditta italiana originale in duplice copia firmata e timbrata da un responsabile la cui mansione risulti chiara (scritta in inglese, dove si specificano le esatte ragioni del viaggio, le date del primo soggiorno DAL / AL, i motivi dei viaggi successivi, l'importo dell'utile di bilancio della azienda nell'ultimo anno di riferimento, nome e posizione del dichiarante es: MARIO ROSSI - GENERAL MANAGER).

* visura camerale della ditta o ente italiano presso cui lavora in richiedente (che andrà tradotta da agenzia autorizzata).

* copia carta d'identità italiana del richiedente fronte \ retro (per attestare la residenza nel nostro Paese da più di 2 anni).

Per la richiesta business occorrono circa 20 giorni compresi i tempi di traduzione dei docuementi, in caso di diverse necessità vi preghiamo di contattarci telefonicamente.

A Roma le impronti digitali possono essere depositate in ogni momento.
A Milano -ove fosse possibile prendere in delega la richiesta- le impronte vanno depositate nel giorno e nell'ora che verranno comunicate.

Per i visti di LAVORO (o per soggiorni continuativi in India oltre i 90 giorni, servizio tecnico ecc) vi chiediamo di contattarci o scrivere alla nostra email. NB: se il visto non è pronto per tempo, la pratica non è rimborsabile e la nostra agenzia viene sollevata di ogni responsabilità.