Censic Visti Consolari

News Consolati

I nostri contatti

Il Mondo nelle Tue mani. Dal 1997 Visti Consolari per affari, turismo, studio, legalizzazioni, casellario giudiziale, traduzioni giurate

Visto Cuba

Documenti necessari:

TURISMO:

Ottenere la targhetta turistica con noi è semplicissimo.
Ci invia la copia del suo passaporto italiano valido altri 6 mesi dopo il ritorno da Cuba ed emettiamo targhetta e polizza.
Le inviamo i codici bancari per il saldo e, a saldo accreditato sul nostro conto, le spediamo tutto a domicilio.
Ricordate l'indirizzo per la spedizione e almeno un codice fiscale per la fattura.
Per vostra informazione:
La Polizza turistica è una Europassistance con massimale di copertura spese mediche a 30.000 euro.
La polizza sanitaria è ora obbligatoria per entrare nell'isola di Cuba e la vendita della targhetta è solo abbinata alla polizza.
NB: le targhette non si vendono in aeroporto o altrove, senza tarjeta del turista o con la targhetta non compilata viene negato l'imbarco.
La targhetta per l'isola di Cuba è personale e per esclusivi scopi turistici, dovrà essere esibita assieme al passaporto valido 6 mesi oltre le date del viaggio e con pagine libere, la targhetta ha una validità di 180 gg. dalla data di emissione, permette un solo ingresso ed un soggiorno di massimo 30 giorni nell'isola (estensibile a discrezione della Polizia locale in caso di soggiorni di durata superiore). Vi preghiamo di accertarvi che ogni targhetta sia debitamente compilata coi dati personali e del passaporto di chi si reca nel Paese. Nella nuova targhetta non è più necessario specificare l'indirizzo di permanenza durante il soggiorno a Cuba. E' cura dell'ACQUIRENTE compilare il visto con dati veritieri. È tassativamente proibita la vendita di tarjetas a cittadini cubani, anche nel caso in cui questi fossero in possesso di un passaporto di un'altra nazionalità.

AFFARI:

- 2 foto
- modulo allegato
- invito che pervenie da ditta cubana (inviato all'Ambasciata all'indirizzo consulado3@ecuitalia.it e conscomercial@ecuitalia.it e a noi in copia)
3 giorni per averlo


Per il visto FAMILIARE (da richiedere in Ambasciata) o per LAVORO, esiste una procedura a parte.

INFORMAZIONI GENERALI SULLA COMPILAZIONE DELLA TARJETA DEL TURISTA e PRINCIPALI CLAUSOLE DI VENDITA:
- Non si possono vendere Visti Turistici a cittadini cubani oppure a cittadini nati a Cuba, anche se hanno un'altra cittadinanza e sono in possesso di un passaporto di altro Paese.
- Non si possono vendere Visti Turistici a persone che si recano a Cuba per sviluppare attività diverse da quelle turistiche, remunerate o meno.
- I Visti Turistici non possono essere consegnati in bianco ai turisti. L'agenzia è tenuta a compilare i visti turistici con tutti i dati e senza correzioni.
- Le nostre targhette turistiche non possono essere vendute ai cittadini di alcuni Paesi, anche se viaggiano per turismo. Va richiesto un visto in Ambasciata per i cittadini provenienti dall'Asia:
Afghanistan, Algeria, Bangladesh, Egitto, India, Iran, Iraq, Libia, Nepal, Pakistan, Filippine, Sri Lanka, Siria, Tunisia, Yemen.
O di queste nazioni in Africa:
Benin; Botswana; Burundi; Camerun; Ciad; Costa d'Avorio; Eritrea; Etiopia; Gabon; Gambia; Gibuti; Guinea; Isole Comore; Kenya; Lesotho; Liberia; Madagascar; Malawi; Mali; Mauritius; Namibia; Niger; Nigeria; Repubblica Centro Africana; Repubblica del Congo; Ruanda; Sao Tomè e Principe; Senegal; Seychelles; Sierra Leone; Somalia; Sudafrica; Sudan; Swaziland; Tanzania; Togo; Uganda; Zambia; Zimbabwe.
L'elenco dei cittadini stranieri che non possono usufruire della targhetta è in continuo aggiornamento, quindi chiediamo di chiedere sempre conferma al momento della richiesta e di verificare con la compagnia aerea.
Censic srl o l'Ambasciata non sono responsabili nè per i respingimenti in frontiera nè per cambiamenti di regole improvvisi.